COMUNICATO: Attacco al Congresso degli Stati Uniti d’America

Ciò che è accaduto ieri negli Stati Uniti, a Capitol Hill, è la conferma che il sistema democratico repubblicano è fortemente in crisi. La mancanza di rispetto e sacralità dei luoghi istituzionali dove si svolgono le funzioni costituzionali è un grave atto.

Il fallimento della democrazia in quello che per lunghi anni è stato il riferimento per molti Paesi, ci fa riflettere anche sulle democrazie a noi vicine ed è evidente, soprattutto nella grande crisi ed emergenza che stiamo vivendo, che oggi le migliori democrazie e i Paesi di successo istituzionale siamo monarchie, dove il ruolo del Capo dello Stato è sinonimo di stabilitià, prestigio, forza e grande riferimento nella Nazione.

Le elezioni della più alta carica dello Stato, portano con sè persone con una storia e un passato politico, il cui mandato si svolge per un periodo di tempo ridotto. Il Monarca fin da piccolo è educato ad un preciso ruolo che lo rende imparziale e garante di unità nazionale e svolge le proprie funzioni per un periodo di tempo prolungato che assicura stabilità e continuità.

Rivalutare e ispirarsi a un’istituzione cosí antica come la monarchia, costituzionale e parlamentare, non significa essere portatori di valori nostalgici, bensí essere consapevoli che una forma di governo cosí funzionante sia la migliore soluzione alle necessità delle democrazie odierne.

Giovani Monarchici

©2021 Associazione Giovani Monarchici - all rights reserved

Log in with your credentials

Forgot your details?