Reggia di Colorno: la bellezza da valorizzare

Il progetto di rilancio dell’Italia promosso da Giovani Monarchici, attualmente ancora più importante in vista della futura ripartenza del nostro Paese, tra i punti principali prevede la valorizzazione delle nostre bellezze artistiche, che spesso hanno nella loro committenza o storia, una componente monarchica.

É il caso della Reggia di Colorno, nei pressi di Parma, che grazie ai suoi residenti ( Farnese, Borbone e Maria Luigia d’ Austria), artisti, architetti  e ospiti provenienti da vari Regni e Famiglie Reali e Imperiali, é stata per secoli un punto di riferimento e un salotto di incontri di storie e di politica internazionale.

“Una bellezza dal valore inestimabile, elemento di valorizzazione del passato come del presente del nostro spledido Parmense.”

La residenza, oggi degradata e  quasi dimenticata, dovrebbe tornare ad essere uno dei gioielli dell’Italia e dell’Europa. Infatti Parma, da sempre cittá di rilevanza europea, dall’etá napoleonica e grazie alla grande figura di Maria Luigia era divenuta una piccola Parigi e quindi un luogo di prestigio internazionale. Sacrificata e rovinata con l’Unità d’Italia, seppure diventando luogo di utilitá sociale, speriamo che nei prossimi anni possa essere riconsiderata e tornare al suo splendore: una bellezza dal valore inestimabile, elemento di valorizzazione del passato, come del presente, del nostro spledido Parmense.

Simone Balestrini, Presidente e fondatore Giovani Monarchici




Visita il sito ufficiale della Reggia per maggiori informazioni: reggiadicolorno.it

Image Credits: reggiadicolorno.it

©2020 Associazione Giovani Monarchici - all rights reserved

Log in with your credentials

Forgot your details?