Il Museo di Radovanjski, dedicato al Leader Karadjordje in Serbia è stato oggetto di irruzione lo scorso fine settimana. SARil Principe ereditario Alexander ha rilasciato una dichiarazione in cui condanna fermamenteil furto di diversi oggetti di valore legati alla storia della casa reale Serba.

trafugati nel museo di Radovanjski alcuni tesori della corona serba

“Sono scioccato dalla notizia dell’irruzione al Museo di Karadjordje a Radovanjski e rattristato per questo atto vergognoso. Spero che gli oggetti preziosi – simboli della lotta, della tradizione e della fede serba, vengano ritrovati integri e restituiti al luogo a cui appartengono – nel Museo dedicato al mio trisnonno, Leader Supremo Karadjordje, simbolo di guida nazionale, modello e ispirazione. I manufatti, che hanno più di 200 anni, ci ricordano non solo il mio grande antenato, ma parlano anche della lunga e gloriosa storia e tradizione del popolo serbo, e come tali hanno un valore culturale e storico inestimabile. Credo che i colpevoli saranno trovati e sanzionati, e che un furto così vergognoso non si ripeterà mai più”.

Il Museo è dedicato a Karadjordje, il leader supremo di la prima rivolta serba e fondatore della dinastia Karadjordjevic, aperto al pubblico nel 2017.

Le notizie parlano di una o più persone che, a seguito dell’irruzione, hanno rubato diversi oggetti estremamente preziosi e antichi: un prezioso Vangelo del 1930, due corone nuziali, due fondine e un fucile “a pietra focaia”.

trafugati nel museo di Radovanjski alcuni tesori della corona serba

Dragutin Pasic, presidente della comunità locale di Radovanje, afferma il furto sia stato commesso tra il 27 gennaio e il 29 gennaio. È stato il prete custode del luogo, Nikola Stojanac, a scoprire il furto. Il museo si trova infatti accanto alla chiesa locale, e di solito è aperto solo durante l’estate. L’indagine della polizia è ancora in corso.

I dati e le impronte vengono ora raccolti per scoprire gli autori. Da sottolineare che il bene più prezioso del museo non fosse presente durante il furto: il dipinto di Paja Jovanović che ritrae Karađorđe, che vale diversi milioni di euro, e che attualmente in restauro a Belgrado.

Fonte: https://www.en24news.com/e/2021/01/they-couldnt-stole-one-jewel-what-did-the-thieves-take-from-the-museum-of-leader-karadjordj-in-radovanjski-lug.html

©2021 Associazione Giovani Monarchici - all rights reserved

Log in with your credentials

Forgot your details?