Il Progetto

L’Italia è in crisi. Crisi economica, politica, valoriale e sociale. L’interesse personale viene prima del servizio allo Stato e al popolo. L’indifferenza domina la cultura, la storia e la politica.

 

Noi giovani siamo il futuro e il futuro è la Monarchia.

Il progetto consiste nel promuovere la monarchia in Italia attraverso una strategia e una visione diversa rispetto al passato : proporre una “Monarchia 2.0”. Come dimostrano le monarchie presenti attualmente in Europa è vitale che l’istituzione si evolva per sopravvivere nel tempo.

 

Monarchia 2.0

I monarchici sono tali non più per nostalgismo verso il  passato, ma per l’esempio funzionante dato dalle monarchie presenti oggi in Europa, esempi di funzionalità, modernità e democrazia.

Si propone dunque non il ritorno e la ricostruzione della monarchia in Italia, bensì la costituzione di una monarchia costituzionale e parlamentare.

Questo modello già applicato e testato negli ultimi anni dimostra interesse e riflessione nell’opinione pubblica, soprattutto nel campo giovanile 18-35 anni.

L’attività del movimento mira oggi all’abolizione dell’articolo 139 della Costituzione : “La forma repubblicana non può essere oggetto di revisione costituzionale”. Questo per aprire alla possibilità di un nuovo referendum costituzionale.


REPUBBLICA

  • Presidente eletto dal Parlamento, è pertanto portatore di interessi e colori politici;
  • Mandato breve e non permette al popolo di riconoscersi in tale figura;
  • Costi maggiori.

MONARCHIA

  • Imparzialità del monarca, che non ha interessi nè parti politiche;
  • Preparazione ed educazione del monarca fin dalla giovane età al servizio dello Stato;
  • Ruolo prestigioso internazionale del monarca;
  • Costi inferiori delle monarchie rispetto alle repubbliche ( in media 5 volte in meno di una repubblica e porta ricaduta positiva nell’economia del Paese).
  • Monarca incarna meglio l’ identità nazionale, la storia, le tradizioni e i valori di un Paese;
  • Monarca simbolo di unità nazionale;
  • Monarca garantisce continuità nel tempo e maggiore stabilità;
  • La monarchia favorisce l’avvicinamento del popolo alle istituzioni e alla politica.